Il cantante Sam Smith nelle schiera gender: non è né maschio né femmina

di VoceControCorrente

Amato dai più giovani, il cantante britannico Sam Smith si unisce alla schiera gender fluid, dichiarando di non sentirsi né uomo né donna.

Nello star system quando una tendenza diventa moda non c’è più scampo. Così anche il cantante Sam Smith ha deciso di unirsi alla schiera gender fluid, spiegando in un intervista a BuzzFeed USA che si identifica come “di genere non binario”.

Amato soprattutto dai più giovani, Sam Smith ha detto: «Tante volte mi sono seduto e interrogato, chiedendomi: voglio cambiare sesso? No. Il punto è che non credo sia necessario. Il genere maschio/femmina è banale. Io non ho un sesso».

Un’affermazione che ha ripetuto anche su Instagram, durante un talk show organizzato sulla IGTV del presentatore Jamil, seguitissimo da molti giovani americani e non: «Ho sempre pensato che ci sia una guerra tra il mio corpo e la mia mente: quando avevo 12 anni avevo troppo estrogeno e mi stava spuntando il seno. Già lì capivo che qualcosa con il sesso imposto non andava».

Già in passato il cantante era stato spudoratamente aperto riguardo la sua sessualità, affermando di essere molto libero e di andare a letto indistintamente con uomini e donne. L‘apertura gender fluid (o gender queer, come ama definirla lo stesso Smith) è solo l’ennesima trovata.

Una ciliegina sulla torta apposta da una persona che tutt’ora è in grado di farsi seguire da milioni di follower. E che cedendo alla moda gender normalizza una tendenza sempre più estrema e incoraggia una libertà sessuale pericolosa e  traviante.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati