Harfusch, il tour italiano di un Profeta come quelli di altri tempi

di VoceControCorrente

Dal 22 al 30 novembre, il Profeta Ricardo Robles del Cile ha organizzato un tour in giro per l’Itala che ha toccato le città di Catania, Palermo, Napoli, Roma e Torino, il cui tema è stato Scuola apostolica e profetica.

Relatore d’eccezione è stato il Profeta Luis Harfusch di Città del Messico, il quale nelle sue sessioni, oltre ad una autorevole predicazione, manifesta doni soprannaturali al pari dei Patriarchi dell’Antico Testamento e degli Apostoli della chiesa dei tempi in cui visse Gesù.

Vocecontrocorrente è riuscita ad avere un’intervista in esclusiva – fatto inusuale per il Profeta –  ponendogli tre domande, che pubblichiamo qui di seguito.

Questo è il primo anno che viene in Italia e dopo pochi mesi è ritornato, c’è qualche progetto particolare per la nostra Nazione?

Lei evidenzia caratteristiche soprannaturali che troviamo nella Bibbia in uomini particolarmente ispirati da Dio ma che oggi, invece, si vedono in manifestazioni quasi esclusivamente in persone che non sono secondo la volontà di Dio (come gli indovini e i maghi): Come si può distinguere chi lo fa da parte di Dio e chi invece no?

Si sente dire che anche politici importanti hanno come consulenti maghi, chiaroveggenti, premonitori perché per loro è di fondamentale importanza conoscere il futuro per anticipare i tempi. Secondo lei non sarebbe meglio che fossero uomini di Dio quelli attivi nel ricevere indicazioni dall’alto per il bene delle proprie Nazioni?

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati