Cronaca

Guida al Dpcm di Natale: quante persone posso invitare a casa?

Su Vocecontrocorrente.it la guida al nuovo Dpcm in vigore durante le festività

Il premier Giuseppe Conte ha illustrato in conferenza stampa, la sera del 18 dicembre, le linee guida del nuovo Dpcm. Si tratta di misure abbastanza rigide che dovrebbero servire a far abbassare la curva dei contagi ed evitare un aumento dei contagi in occasione delle Feste.

L’Italia sarà zona rossa non solo durante le festività ma anche nei giorni prefestivi. In tanti in questi giorni si staranno chiedendo cosa si può fare e cosa non si può fare a Natale e Capodanno. Ecco una guida che darà una risposta a tutti i vostri dubbi.

Guida al Dpcm di Natale: quante persone posso invitare a casa?

Uno degli interrogativi più comuni in questi giorni riguarda la possibilità di invitare parenti e amici a casa nel giorno di Natale e Capodanno, così come durante i giorni prefestivi. Innanzitutto bisogna precisare quali sono i giorni in cui l’Italia sarà zona rossa: 24,25,26,27, 31 dicembre e 1,2,3,5 e 6 gennaio.

Dpcm Natale, quante persone posso invitare a casa?

Si potranno invitare a pranzo due persone in più oltre a quelle conviventi, oltre a bambini fino ai 14 anni e a soggetti disabili. Una deroga che è stata pensata dal Governo per dare la possibilità a parenti, fidanzati o amici di potersi incontrare nei festivi e nei prefestivi e trascorrere così Natale e Capodanno insieme. 

Attenzione al coprifuoco

Il Governo ha deciso che potranno essere due gli invitati per ogni casa in occasione delle date in cui l’Italia sarà zona rossa. Ma occhio al coprifuoco che scatterà comunque alle 22. Un limite che “costringerà” molti a ovviare al tanto odiato coprifuoco, magari andando a dormire a casa di mamma o papà, del proprio fidanzato o a casa di parenti. Ovviamente però questi incontri potranno avvenire solo entro i confini regionali, e una sola volta al giorno. 

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close