Gonna anche per i ragazzi: la proposta per l’uniforme scolastica gender

di VoceControCorrente

A Londra una nuova proposta per l’uniforme gender: a portare avanti il progetto di legge è Layla Moran, liberaldemocratica.

Non una sola, ma diversi tipi di uniforme scolastica tra cui ragazzi e ragazze possono scegliere. Dopo i corsi obbligatori sulle relazione gay e trans a Londra arriva anche la proposta per l’uniforme gender, perché quelle canoniche sono troppo sessiste.

A presentare il progetto di legge in parlamento è stata la deputata liberaldemocratica Layla Moran. La Moran ha affermato che gli alunni dovrebbero avere la libertà di scegliere ciò che devono indossare.

“I ragazzi dovrebbero poter indossare le gonne, se lo vogliono – ha detto la deputata – perché devono sentirsi a loro agio. Questa proposta fa parte di una politica di gender neutral che si allontana dalle nozioni obsolete che dice che le gonne sono per le ragazze e i pantaloni sono per i ragazzi.”

La deputata sostiene che ragazzi e bambini possano e debbano indossare diversi tipi di uniformi indipendentemente dal genere. O, in alternativa, le scuole dovrebbero proporre una sola divisa (scegliendo tra gonna e pantalone) e imporla a tutti, per non sottolineare le differenze tra i sessi.

Layla Moran ha dichiarato all’Huffington Post che ha deciso di sostenere questo progetto dopo aver parlato con Jess Insall, un membro della Lib Dem londinese di 15 anni. La ragazzina le ha detto che voleva giocare a calcio durante le pause, ma non gli era permesso indossare pantaloni invece di una gonna.

Da qui l’idea, che, ritiene,  “potrebbe essere anche essere utile per i bambini transgender”. Sul fatto che la proposta di legge possa passare, fortunatamente, ci sono grossi dubbi: le scuole inglesi hanno ancora l’ultima parola sulla divisa. E speriamo che la mantengano.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati