In evidenzaPolitica

Giuseppe Conte a “Otto e mezzo” con la tosse, test al Covid dà esito negativo

Lo precisa Palazzo Chigi in merito alle ipotesi sullo stato di salute del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte

Il premier Giuseppe Conte sta bene. È negativo al tampone e la sua tosse è dovuta “a una sofferenza alle corde vocali, che si acuisce nel periodo invernale e non di rado gli provoca tosse”. Lo precisa Palazzo Chigi in merito alle ipotesi sullo stato di salute del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, circolate successivamente alla sua partecipazione alla trasmissione Otto e Mezzo.

Questa mattina, aggiungono, Conte si è sottoposto a un tampone molecolare, in vista della sua partecipazione al vertice italo-spagnolo fissato per domani a Palma di Maiorca. Il test ha dato esito negativo.

L’intervista di Giuseppe Conte a “Otto e Mezzo”

“Ieri grande performance e grande successo. Conte l’ho trovato molto determinato, un po’ stanco anche con la voce un po’ giù Ma e’ assolutamente normale per un uomo che ha messo al centro della sua vita il lavoro, vorrei vedere non chi non sarebbe stanco…”. Lo ha detto Lilly Gruber a “Un Giorno da Pecora” commentando la puntata di ieri.

“Aveva le corde vocali irritate, affaticate, per cui ogni tanto tossiva, ma non è, come ho letto, che forse ha il Coronavirus. Non diciamo scemenze, non mi sono spaventata per niente, e certo non metterebbe a rischio la salute di altri”, osserva.

Sui social in molti hanno sostenuto che Conte leggesse sul cellulare prima di rispondere. La Gruber smentisce immediatamente: “Altra scemenza. Nemmeno lo aveva il telefonino, aveva solo dei fogli per prendere appunti, e basta”, spiega ancora Gruber. 

“Il premier è una persona estremamente gentile, educata e affabile – ha detto la Gruber – Ad un certo punto ha confessato che essendo oberato di impegni di lavoro non riesce neanche a seguire la sua squadra del cuore, l’As Roma, di cui è grande tifoso”.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close