Politica

Giorgia Meloni sulle Sardine: “Dietro c’è il Partito Democratico”

Le sardine «non sono un movimento spontaneo, fanno la guardia bianca sugli scandali di Bibbiano, dietro c’è il PD, fanno parte della campagna elettorale del PD in Emilia Romagna, fanno il paio con la campagna elettorale di Bonaccini che ha fatto sparire i simboli dei partiti facendo finta che non è del Pd».

Così Giorgia Meloni a L’intervista di Maria Latella su SkyTg24.

LEGGI ANCHE: Per il Times Giorgia Meloni è tra le 20 donne che possono cambiare il pianeta.

Intanto, la Lega ha fatto sapere di avere «depositato ufficialmente la richiesta per la piazza di Bibbiano a mezzanotte e dieci secondi di oggi per essere sicuri di arrivare primi rispetto a ogni altro partito riconosciuto. Siamo tranquilli, noi le leggi e i regolamenti li conosciamo bene. Lo spazio spetta alla Lega e giovedì si terrà il comizio di chiusura della campagna elettorale con Matteo Salvini e Lucia Borgonzoni». Queste le parole del deputato reggiano nonché segretario regionale del Carroccio, Gianluca Vinci, sulla questione della contesa con le Sardine per la piazza davanti al municipio del paese, simbolo dell’inchiesta sugli affidi.

La Quuestura, tra l’altro, ha chiesto alla delegazione reggiana delle Sardine «un passo indietro» per «non fare manifestazioni» in piazza a Bibbiano il 23 gennaio. Così all’ANSA il Movimento delle Sardine.

LEGGI ANCHE: Le Sardine chiedono un DASPO per chi non usa ‘bene’ i social.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close