Esteri

Giappone, tonno rosso venduto a 1 milione e mezzo di euro

Kiyoshi Kimura, proprietario della catena di ristoranti Sushi Zanmai, ha pagato 193 milioni di yen (1,5 milioni di euro) un tonno rosso del peso di 276 chilogrammi e pescato di nuovo quest’anno al largo della prefettura di Aomori (a nord di Giappone).

«È il migliore» ha detto Kimura ai giornalisti dopo l’asta pre-alba. «Sì, è costoso, no? Voglio che i nostri clienti mangino molto bene anche quest’anno».

«Kimura è un cliente abituale presso il mercato ittico di Tokyo, il che gli permette di apparire regolarmente sui media in questo periodo dell’anno. Per il secondo anno consecutivo, ha fatto la migliore offerta», ha evidenziato Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti. Nel 2018 ha pagato un record di 333,6 milioni di yen ($ 3 milioni) per un tonno rosso.

LEGGI ANCHE: Comore, ministero degli Affari Islamici vieta di celebrare il Natale

Il signor Kiyoshi Kimura ha dichiarato a NHK che, nonostante l’alto costo del pesce, è disposto a pagare per offrire ai suoi clienti il ​​tonno più delizioso. La tradizionale asta di Capodanno si tiene tradizionalmente all’inizio di gennaio in uno dei più grandi mercati ittici del mondo, che dal 2018 si trova nella zona di Toesu vicino alla baia di Tokyo.

Kimura partecipa regolarmente all’asta, facendo offerte elevate da record, ha osservato il New York Times. Un giapponese di 57 anni del villaggio costiero di Oma, che aveva catturato il tonno blu venduto per un importo record, ha detto alla società di radiodiffusione che ogni pescatore «sogna una pesca del genere». Il tonno rosso è una specie in via di estinzione, elencata sul sito web del WWF. Il peso di un adulto può raggiungere i 680 kg, lunghezza – 3 metri.

LEGGI ANCHE: Parigi, bambino di 12 anni morto nel carrello di salvataggio di un aereo.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close