Cronaca

Gestiva centri accoglienza e non pagava le tasse: evasione da 3 milioni

Un imprenditore fiorentino ha evaso 3 milioni di euro. Arrestato dalla Guardia di finanza e dai Carabinieri della sezione di polizia giudiziaria.

Era titolare di un consorzio di gestione di centri di accoglienza per migranti. Stefano Mugnaini, 44 anni, presiedeva il coop Multicons. E ha evaso ben tre milioni di euro.

L’imprenditore che lavorava nella provincia di Firenze si trova ora ai domiciliari. È stato arrestato dalla guardia di Finanza e dai carabinieri con l’accusa di evasione fiscale nel periodo 2012-2017.

L’indagine su Mugnaini è partita dopo dopo un controllo sull’utilizzo di alcuni fondi pubblici erogati per l’accoglienza dei migranti. Il sostituto procuratore Leopoldo De Gregorio e il procuratore Giuseppe Creazzo, hanno analizzato diversi centri attraverso le cooperative di Multicons.

È emersa l’emissione di fatture false per circa 17 milioni di euro. Sarebbe stato omesso il versamento dei contributi previdenziali e sarebbero stati gonfiati degli importi, diminuendo nettamente il reddito ufficiale.

È stato disposto il sequestro preventivo (finalizzato alla confisca) di denaro, di beni mobili e immobili. Nello specifico sono state sequestrate tre case, tra cui una residenza estiva e diversi conti correnti.

Articoli correlati

Back to top button
Close