Esteri

Germania, 657 dipendenti di un mattatoio positivi al Covid-19

Chiusi, fino a fine mese, i centri ricreativi e le scuole.

Sono 657 i casi positivi di Coronavirus registrati dall’inizio della settimana tra i dipendenti di un mattatoio della città tedesca di Dortmund.

Si è appreso che le autorità sanitarie di Guetersloh hanno messo preventivamente in quarantena circa 7mila persone. Tra loro, anche tutti i lavoratori dell’impianto, che da ieri – mercoledì 17 giugno – ha temporaneamente sospeso la propria attività. Chiusi, fino a fine mese, i centri ricreativi e le scuole della regione.

Secondo il consigliere distrettuale Sven-Georg Adenauer l’impianto, che fa parte del gruppo Toennies, imponente industria della carne in Germania, rimarrà chiuso dai 10 ai 14 giorni. Il Comune non tornerà al lockdown, malgrado il superamento del tasso di 50 infezioni per 100 mila abitanti.

Fino ad ora sono stati sottoposti a test un migliaia di dipendenti del Tönnies Group e diverse migliaia aspettano di sottoporsi all’esame (GV).

LEGGI ANCHE: Covid-19 nello Yemen: è emergenza sanitaria.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close