Cultura & ScienzeIn evidenza

Film con Gesù gay, come contattare Netflix per lamentarsi

Non si arrestano, anzi aumentano, le polemiche per il film The First Temptation of Christ (La Prima Tentazione di Cristo), presente sul catalogo di Netflix, la nota piattaforma streaming, in cui Gesù è un omosessuale.

Rilasciato il 3 dicembre, il film è ‘opera’ della compagnia comica brasiliana Porta dos Fundos e raffigura Gesù che porta un fidanzato alla sua festa di compleanno per incontrare Maria e Giuseppe. Secondo quanto riferito dallo storico Murilo Cleto, l’anno scorso, il gruppo ha descritto Gesù come un «ubriacone sadico, omicida, edonista che odiava pregare e che non ascoltava nessuno».

Al momento della stesura di questo articolo, la petizione su Change.org con cui si chiede a Netflix di rimuovere il film ha raccolto quasi 1,9 milioni di firme. Qui il link. Anche il sito statunitense LifeSiteNews ha lanciato una petizione che, in poche ore, è stata sottoscritta da oltre 32mila persone.

LEGGI ANCHE: Pro Vita & Famiglia contro Netflix: “Via il film con Gesù gay”.

Negli Stati Uniti d’America, poi, il vescovo del Texas, Joseph Strickland, ha annunciato di avere disdetto l’abbonamento e molti stanno seguendo il suo esempio con lo scopo, quindi, di creare un danno economico a Netflix.

Altri, invece, sottolineano un contrasto evidente: si prende in giro il Cristianesimo ma lo stesso non accade nei confronti dell’Islam e del suo profeta Maometto.

Per contattare Netflix, così da mostrare la propria disapprovazione, si può fare attraverso questa pagina, chiamando al telefono 800.669.767 (dalle 10.00 alle 22.00) o avviando una chat. Ma si può anche inviare un messaggio cliccando qui.

LEGGI ANCHE: Shock a Roma: manifesto con Gesù eccitato.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close