CronacaIn evidenza

FIGC, un minuto di silenzio per De Santis, arbitro tragicamente ucciso

Ad annunciarlo è il presidente federale Gabriele Gravina.

Un minuto di raccoglimento in memoria di Gabriele De Santis, arbitro di CAN C della Sezione AIA di Lecce, ucciso il 21 settembre insieme alla fidanzata, Eleonora Manta. Questo è quanto disposto dal presidente federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Gabriele Gravina in occasione della gara di Coppa Italia di questa sera, Monopoli-Modena, e di tutte le partite in programma nel prossimo turno dei campionati.

Intanto, nella camera mortuaria dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, è in corso dalla tarda mattinata l’autopsia sui corpi dei due giovani. L’esame dovrà fornire certezze su quanto emerso dal primo esame esterno. La furia omicida dell’assassino si sarebbe scatenata soprattutto su Daniele, accoltellato più volte dopo aver invano tentato di difendere la fidanzata. Il ragazzo sarebbe stato raggiunto dal suo assassino sulle scale tentando la fuga.

Le indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura di Lecce, pur non trascurando alcuna pista, sono orientate verso quella passionale.

Il sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, non commenta ma partecipa allo sgomento della città e al dolore dei familiari. «Attendiamo il lavoro degli inquirenti», ha dichiarato all’Adnkronos.

Lilia Ricca

LEGGI ANCHE: Uccide il figlio, poi si suicida: aveva annunciato su Facebook la tragedia imminente

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close