Fare la spesa e proteggere l’ambiente? Si può, ecco come

di Gina Lo Piparo

Accorgimenti quotidiani per fare la spesa possono aiutarci ad acquisire consapevolezza e non danneggiare l’ambiente. Ecco, i 10 consigli di Coldiretti.

Fare la spesa può aiutarci a difendere l’ambiente. Come?

Acquistare prodotti di stagione, soprattutto se locali e, quindi, non necessitanti lunghi e inquinanti trasporti, può contribuire a ridurre la dipendenza dal petrolio e le emissioni di gas responsabili dell’effetto serra.

Sono solo alcuni dei consigli del decalogo salva-clima stilato da Coldiretti che, sulla base dei dati raccolti dal Noaa (National Climatic Data Centre), afferma che il 2019 detiene attualmente il secondo posto nella classifica degli anni più caldi sul pianeta, con un nuovo record per quanto riguarda le emissioni di gas serra.

LEGGI ANCHE: Decreto Clima, il Senato dice sì: ecco cosa prevede.

Se vogliamo un ambiente più sano e pulito, nonché condizioni di vita migliori, dobbiamo cambiare (o modificare) e nostre abitudini. Prediligere prodotti a km zero – si diceva – e frutta e verdura di stagione, che non richiedono alcun dispendio di energia per essere conservati. Ridurre i passaggi dal produttore al consumatore, acquistando – se possibile – direttamente alla fonte, onde evitare trasporti inutili; privilegiare prodotti sfusi e confezioni formato famiglia per diminuire l’impiego di imballaggi.

Anche fare acquisti di gruppo può essere una buona idea per diminuire i consumi di energia nei trasporti necessari per fare la spesa. E poi, usare sporte riutilizzabili o in materiale biodegradabile, ridurre gli sprechi di cibo in cucina ed evitare che gli avanzi siano buttati nella spazzatura, differenziare quest’ultima al fine recuperare energia, piantare un albero nel proprio giardino o piante in terrazzo che aiutino a ripulire l’aria.

LEGGI ANCHE: Quanto guadagna un vigile del fuoco e quali sono i requisiti?

Ce n’è per tutti i gusti, insomma. Magari non sarà facile applicare tutte le regole insieme, ma un passo alla volta si può senz’altro modificare il proprio stile di vita per cercare di salvaguardare la Casa che ogni giorno ci offre la sua ospitalità.

Gina Lo Piparo

LEGGI ANCHE: Ischemia: cos’è, cause e tipologia.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati