Sicilia, sempre meno nascite: via agli aiuti a coppie per favorire la famiglia

di VoceControCorrente

Per contrastare la denatalità la Regione Siciliana dà il via al Piano di riparto del Fondo per le politiche della famiglia per il 2019.

Incoraggiare la famiglia, incoraggiare l’arrivo di nuove vite: la Regione Siciliana cerca di contrastare attivamente la denatalità. E lo fa con un milione e seicentocinquantamila euro.

Tanti sono, infatti, i soldi del Piano di Riparto del Fondo per le Politiche della Famiglia finalizzati a interventi in favore della natalità.

I fondi verranno usati, nello specifico per promuovere Piani di welfare aziendale con azioni rivolte al reinserimento delle donne nelle attività lavorative dopo la nascita del bambino.

Altre somme verranno invece investite per favorire l’uguaglianza in tutti i settori. Sono inclusi l’accesso all’occupazione e la conciliazione della vita professionale con la vita privata.

Verrà inoltre istituito un organismo che si occuperà di valorizzare le famiglie come risorse. Si chiamerà “Agenzia per la Famiglia” e se ne parlerà con una proposta di disegno di legge.

All’interno di quest’ultimo sarà esplicato come, con  mirate politiche di sostegno,  sosterrà i nuclei familiari attraverso l’erogazione di maggiori servizi.

Infine, sempre grazie ai Fondi, si avvierà il registro dei “Comuni amici della famiglia”, che è stato già positivamente sperimentato in Trentino.

Servirà per monitorare e premiare i Comuni, dando loro riconoscimenti in caso di opere e iniziative sensibili per le famiglie.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati