Famiglia gay in My Little Pony: due “mamme” nel cartone animato

di VoceControCorrente

L’ultima stagione di My Little Pony, noto cartone animato per bambini includerà una coppia di mamme lesbiche.

Continua l’espansione dell’ideologia gender anche nei cartoni animati per bambini. L’ultima trovata consiste nell’attacco alla famiglia tradizionale per mezzo di una coppia di pony lesbiche nel cartone My Little Pony.

In un episodio che, irrispettosamente, si chiamerà “L’ultima crociata” verranno introdotti due personaggi: aunt Holiday e aunt Lofty (zia Holiday e zia Lofty, ndr).

Le due saranno presentate come le “mamme” di un personaggio in età scolare, Scootaloo, uno dei miti dei più piccoli. Questi personaggi sono già apparsi in un libro dedicato alle avventure dei My Little Pony.

“I pony colorati – ha detto una degli showrunner, Nicole Dubuc – sono simili agli unicorni, così tanto associati all’ideologia lgbt. Per questo, dopo aver letto il libro, abbiamo pensato che rendere animata questa coppia sarebbe stata un’ottima idea”.

“Pensiamo che sia fantastico poter dimostrare che ciò che veramente definisce una famiglia è l’amore“, ha continuato. Tutto questo con buona pace dei bambini, che assisteranno impotenti all’episodio.

Le due vengono presentate come libere e indipendenti e ridono quando i Pony più piccoli si stupiscono dell’assenza di un pony maschio nella loro vita.

Tuttavia l’episodio, che è già stato mandato in onda in alcuni paesi europei e negli Stati Uniti, ha riscosso (come prevedibile) più critiche che apprezzamenti.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati