CronacaLazio

Ex guardia giurata spara contro la ex moglie e il figlio, poi si toglie la vita

Dramma a Roma, nel quartiere Primavalle.

Tragedia a Roma, nel quartiere Primavalle.

Un’ex guardia giurata di 67 anni ha aspettato la moglie, da cui si era separato, e il figlio, nel cortile di casa: avrebbe dovuto accompagnarli nel suo appartamento per raccogliere le ultime cose e farli andare via.

L’uomo, invece, un’ex guardia giurata, appena li ha visti ha prima colpito l’ex moglie, 63 anni, con un coltello, poi le ha sparato e ha sparato anche al figlio, un uomo di 44 anni. Infine l’uomo 67 anni, ha provato a togliersi la vita, sparandosi.

È successo stamattina alle 9.50, in via Francesco Maria Torrigo. Subito dopo gli spari è stato chiamato il 112 e sono intervenuti i poliziotti del commissariato di zona e un’autoambulanza che ha portato i tre al policlinico Gemelli.

Per i due ex coniugi non c’è stato nulla da fare. Il figlio, invece è ancora vivo ma in gravissime condizioni. I poliziotti hanno aperto una indagine per ricostruire la dinamica dell’aggressione – AGENZIA NOVA.

LEGGI ANCHE: Ruba le offerte in una chiesa: “Ho 2 figli e non ho un lavoro”

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close