Esplosione in una fabbrica di fuochi d’artificio: 5 morti

di VoceControCorrente

Cinque morti. Questo è il bilancio momentaneo dei vigili del fuoco dell’esplosione avvenuta in una fabbrica di fuochi d’artificio a Barcellona Pozzo di Gotto in provincia di Messina, di proprietà della famiglia Costa.

Tra i cadaveri quello di una donna, Venera Mazzeo, 71 anni, moglie del titolare. Diversi feriti con gravi ustioni sono stati trasportati in ospedale e trasferiti a Palermo e Catania, nei reparti grandi ustionati.

L’esplosione, secondo le prime informazioni, è avvenuta in contrada Lando, frazione di contrada Femmina Morta. L’area in cui è avvenuta l’esplosione è stata transennata dai vigili del fuoco. Sul posto anche i carabinieri.

Nella fabbrica di fuochi d’artificio esplosa nelle campagne di Barcellona Pozzo di Gotto erano al lavoro anche quattro operai di una ditta esterna e al momento non è ancora chiaro se tra le vittime accertate ci siano anche alcuni di loro o se siano ancora tra i dispersi.

La produzione dei fuochi avveniva in un vecchio casolare.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati