Gender

Ero lesbica, ora sono innamorata di Gesù: il cammino di conversione diventa virale

Un vero e proprio cammino di conversione ha trasformato la vita di una donna: il post è diventato virale negli Stati Uniti.

“Da un passato oscuro ad un futuro pieno di luce”: così inizia il post testimonianza di un cammino di conversione che è diventato virale negli Stati Uniti.

Riproposto da diverse associazioni cristiane tra cui Uprooted Heart Inc., il post racconta la storia di Monet Beltran: “mi definivo un’odiatrice di Dio – dice la donna – perché a 19 anni ho stabilito che non esisteva. Ho deciso che ero nata lesbica e se avessi avuto soldi a sufficienza, sarei anche diventata una trans”.

“Odiavo me stessa e il mio corpo – dice ancora la Beltran nel suo post – fin quando non ho sentito una chiamata. E ho iniziato un cammino di conversione. Ho sentito vicino Gesù che è il Salvatore e il guaritore. Ho sentito che Dio voleva una relazione con me”.

La donna, che definisce se stessa come “un’ex prigioniera della cattiveria”, continua sottolineando che è bastato avvicinarsi a una comunità cristiana per ascoltare la voce di Dio e per sentirsi rinnovata.

“Ero lesbica – dice ancora – e ora sono una donna innamorata di Gesù.  Ho consegnato la mia anima a Dio. E lui ha portato via da me tutto ciò che mi faceva essere quella di prima: la rabbia, la depressione, l’ansia, le parolacce, il bere, il fumo, il peccato sessuale, le cattive influenze”.

Nel suo profilo Monet Beltran invita a pregare e a tenere unita la comunità cristiana. Lasciamo di seguito le sue stesse parole, che testimoniano il cammino di conversione.

 

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close