Politica

Elezioni in Sardegna, centrodestra vince a Cagliari e Alghero

Sarà ballottaggio a Sassari.

E’ ancora in corso lo spoglio dei voti relativi alle elezioni amministrative, che si sono svolte ieri in alcuni comuni della Sardegna. L’isola, in quanto regione a statuto speciale, ha disposto una data differente rispetto al resto d’Italia per il rinnovo dei vertici di alcuni comuni importanti. Tra questi anche il capoluogo di regione Cagliari, ma anche Sassari ed Alghero.

A Cagliari la partita sembra essersi già chiusa questa mattina. Quando ormai mancano soltanto un paio di sezioni su 174, Paolo Truzzu (candidato del centrodestra) ha conquistato il 50,27% dei consensi, un risultato che gli permette di diventare sindaco già al promo turno, senza dover ricorrere al ballottaggio. Poco distante è arrivata Francesca Ghirra, sostenuta dal centrosinistra, con il 47%.

Centrodestra che conquista al primo turno anche Alghero: qui il neo sindaco si chiama Mario Conoci, che con il 53% dei consensi ha strappato la città all’uscente di centrosinistra Mario Bruno. Sempre in quest’area politica, da segnalare l’exploit di Fdi in alcuni centri (vedi Cagliari, dove ha superato l’11%) e l’elezione dei primi sindaci sull’isola da parte della Lega.

Situazione totalmente diversa a Sassari, dove il candidato ufficiale del centrodestra resta fuori dal ballottaggio. Al secondo turno, infatti, la sfida sarà tra il candidato del centrosinistra Mariano Brianda e il civico (ex Alleanza Nazionale) Nanni Campus, entrambi attestati oggi poco sopra il 30%.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close