Esteri

Egitto: sempre più cristiani copti nel mirino dei gruppi islamici

A parlarne l'agenzia missionaria cristiana Porte Aperte.

In Egitto sempre più cristiani copti sono vittime delle vessazioni di alcuni gruppi islamici. Spesso di molti non si ha più traccia, mentre altri tornano alla luce solo dopo aver abbandonano la fede cristiana.

Ciò che Porte Aperte riferisce in un recente articolo si basa sui dati dell’Ong Coptic Solidarity, che ha sede negli Usa e che, pur non avendo a disposizione cifre precise esatte, stima che siano centinaia i copti cristiani, le ragazze e le donne sposate che vanno incontro a tale destino sul territorio egiziano.

Negli ultimi due mesi, almeno quattro giovani copti e una donna sposata sono scomparsi. Quest’ultima, Ranya Abd al-Masih, ha 39 anni e tre figlie. A pochi giorni dalla sparizione, è apparsa in un video dove ha dichiarato di essersi convertita all’Islam e di aver tagliato i ponti con la famiglia. Il sospetto che si tratti di una conversione forzata è davvero forte.

Le dichiarazioni di un ex rapitore, inoltre, ampliano la visuale sui meccanismi che stanno dietro a rapimenti di questo tipo: «I rapitori minacciano le ragazze di convertirsi all’Islam. Una volta raggiunta l’età legale, un ufficiale islamico complice attesta la conversione, redige un certificato ufficiale e cambia la menzione della religione sulla carta d’identità della ragazza».

Una forte minaccia che pesa sul capo dei cristiani copti del luogo, che temono di lasciare le loro donne da sole o e le case incustodite. La fascia forse più vulnerabile è quella delle minorenni, rapite per dar luogo a matrimoni forzati.

Gina Lo Piparo

LEGGI ANCHE: Madre e figlia di 5 anni cristiane uccise da una bomba in Bangladesh

Tag

Gina Lo Piparo

Laureata in Scienze dell'antichità, ama la natura, i viaggi, la poesia, l'arte, la scrittura e Dio, fonte di tutte queste cose. Missionaria, crede nei valori cristiani, che intende come uno stile di vita concreto, reale e rivoluzionario.

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close