CronacaSicilia

È morto John Peter Sloan, comico e insegnante d’inglese

Noto grazie al programma tv Zelig. Aveva 51 anni.

È morto improvvisamente a Menfi, in provincia di Agrigento, John Peter Sloan, comico e insegnante d’inglese diventato famoso in Italia grazie al programma tv Zelig. Aveva 51 anni.

Sloan si era da tempo trasferito in Sicilia. «Oggi ci ha lasciato un grande personaggio italiano importato da Birmingham – annuncia sulla sua pagina Facebook l’attore Maurizio Colombi -. John Peter Sloan, un grande cantante, un creatore, un attore, un comico, un insegnante unico, una persona difficile e discutibile fra le più intelligenti che abbia mai conosciuto ma soprattutto un grande amico che adesso mi manca molto».

«Hai saputo tirare fuori il meglio di me, come persona e come attore…abbiamo riso cosi tanto lavorando fianco a fianco – ha scritto sui social l’attore Herbert Pacton -. Ho sempre avuto una grandissima ammirazione per le tue idee geniali. Mi hai preso sotto la tua ala e mi hai fatto planare e sono stati momenti incredibili… Ti ho voluto sempre sempre sempre un gran bene Amico Mio ed ora ti devo dire addio. Ti porterò per sempre nel mio cuore Mate».

i padre irlandese e madre inglese, all’età di 16 anni Sloan lascia l’Inghilterra e viaggia per l’Europa come cantante e chitarrista. Nel 1990 approda in Italia e, prima di diventare autore e attore comico, fonda un gruppo rock, i The Max, dei quali è il frontman.

La band rimane attiva fino al 2000, quando nasce sua figlia. Decide, quindi, di interrompere il suo tour e si dedica in Italia all’insegnamento della lingua inglese, per la quale propone un proprio metodo, nel quale gioca un ruolo determinante la componente ludica.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, donna incinta ricoverata a Palermo.

Nel 2011 fonda la sua prima scuola, John Peter Sloan – la Scuola, a Milano e nel 2013 apre una seconda sede a Roma, e poi in Sicilia, a Menfi. All’isola dedicò un film: Smith di Sicilia. Nel 2007 diventa noto al pubblico milanese per alcuni spettacoli educativi in lingua inglese portati in scena al teatro Zelig, nell’ambito della rassegna Zelig in English. Successivamente scrive diversi spettacoli teatrali che lo vedono protagonista e regista, rivolti a studenti, stranieri che vivono in Italia o amanti della lingua inglese.

LEGGI ANCHE: Bimbo di 3 anni cade dal 4° piano e muore.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close