DuckTales: a Paperopoli la prima coppia di paperi omosessuali

di Gina Lo Piparo

Per il momento saranno personaggi secondari, ma non è escluso che un filone della storia possa essere incentrata su Violet e i suoi due papà.

Anche il mondo di DuckTales viene raggiunto dall’ondata queer: accanto a Paperon De Paperoni, Paperino e i celebri nipotini Qui, Quo, Qua, presto vedremo la prima coppia di paperi omosessuali fare il proprio ingresso nelle vicende di Paperopoli.

Non è la prima manifestazione di inclusività all’interno della serie:  nel corso delle varie stagioni è stato affrontato il tema della disabilità, attraverso un papero con una protesi dovuta alla perdita di una zampa, o quello di nuclei familiari ‘allargati’ con prevalenza del legame zio/nipote piuttosto che di quello genitore/figlio.

La terza stagione, dunque, vedrà l’ingresso della prima coppia di paperi gay, genitori di Violet, coinvolti nell’adozione della nipote di Amelia, che era stata inserita in un episodio della seconda stagione. La piccola, adottata dai due papà, diventerà infatti la sorellastra di Violet.

LEGGI ANCHE: Casa editrice cristiana si rifiuta di stampare rivista con contenuti LGBT.

La notizia è stata divulgata da Francisco ‘Frank’ Angones, sceneggiatore della serie, che non si è dichiarato tuttavia pienamente soddisfatto della soluzione: «Resto perfettamente consapevole che ‘la rappresentazione queer attraverso genitori e personaggi di contorno’ sia un problema. Il fatto è che le principali storyline amorose presenti nella serie hanno un retaggio etero preesistente (Paperone e Doretta, Paperino e Paperina, Fenton e Gandra), e che ci sono diversi ostacoli da affrontare per apportare modifiche a personaggi Disney affermati… ma non è una scusa. Abbiamo svolto un buon lavoro a proposito della diversità razziale e sulla rappresentazione di persone con disabilità, però non abbiamo ancora fatto abbastanza con le rappresentazioni LGBTQ+. Abbiamo alcuni temi ed idee in arrivo che affrontano le narrazioni LGBTQ+ con maggior pertinenza. C’è sempre l’opportunità di fare molto di più, che sia in questo show, nel prossimo o in quello dopo ancora».

Al momento la coppia di paperi sarà solo di contorno, ma in futuro non si esclude di dedicarvi un preciso filone della narrazione, rendendo Violet e la sua famiglia protagonista di avventure alla pari degli altri celebri personaggi.

Gina Lo Piparo

LEGGI ANCHE: Maria Elena Boschi e l’amore: “Ho vissuto una storia importante”.

Ti è piaciuto l'articolo? Sostienici con un 'Mi Piace' sulla nostra pagina Facebook!

Articoli Correlati