Cronaca

Disabile si uccide davanti all’Agenzia delle Entrate: il dramma a Lucca

È successo nelle prime ore del mattino: un disabile si è ucciso davanti all’Agenzia delle Entrate. È stato ritrovato alle 6 del mattino.

Non sono chiari i motivi che hanno spinto un disabile a uccidersi di fronte all’Agenzia delle Entrate a Viareggio. L’uomo, un 48enne,  si è sparato. Una pistola è stata trovata in terra vicino al corpo senza vita.

Il cadavere è stato trovato questa mattina davanti all’ingresso del palazzo. Il rinvenimento è avvenuto intorno alle 6 da parte di un dipendente dell’ente.

L’uomo, stando a quanto accertato dalle Forze dell’Ordine, si sarebbe suicidato sparandosi un colpo di arma da fuoco alla testa.

Quando il personale del 118 si è arrivato sul posto non ha potuto far altro che constatare il decesso del disabile sulla carrozzina. Sul posto i carabinieri e la polizia. Al momento non è stato ritrovato nessun biglietto che spieghi il gesto.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close