Politica

Di Stefano e la gaffe su Beirut: ha confuso il Libano con la Libia

Manlio Di Stefano, sottosegretario agli Affari Esteri ha commesso un errore grossolano su Twitter.

Manlio Di Stefano, sottosegretario agli Affari Esteri ed esponente del MoVimento 5 Stelle, ha commesso un errore grossolano in un tweet in cui avrebbe voluto esprimere il proprio sostegno (e quello del governo) al Libano dopo la doppia e devastante deflagrazione avvenuta a Beirut.

Di Stefano ha, infatti, scritto: «Con tutto il cuore un abbraccio ai nostri amici LIBICI. Lo abbiamo già detto e lo ripeto anche io, l’Italia c’è ed è pronta a dare tutto l’aiuto possibile. Coraggio». In pratica, ha confuso il Libano con la Libia. Un errore non da poco, visto la carica ricoperta.

Il tweet è stato subito rimosso ma ormai il ‘danno’ era stato fatto e la gaffe è diventata virale sui social media: «C’è poco da scherzare con queste cose, ho sbagliato a scrivere, i morti invece restano. Mi spiace davvero per quanto accaduto, che tragedia immane».

LEGGI ANCHE: Esplosioni a Beirut, sale il bilancio delle vittime.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close