Politica

“Devono morire di fame”. Così il M5S “ringrazia” gli abruzzesi

Pesa la sconfitta della candidata alla presidenza Sara Marcozzi.

“Gli Abruzzesi? Che muoiano di fame”; “Vedo che il terremoto non vi ha insegnato niente”; “”Ignoranti, servi”; “Ne riparleremo alla prossima scossa”; “State bene nelle vostre condizioni di merda”.

Questi e altri ancora sono i post che circolano sul web da quando Marco Marsilio (Fdi) è diventato il nuovo governatore dell’Abruzzo. Gli elettori del Movimento 5 stelle, sicuri di poter far vincere la loro candidata Sara Marcozzi, non sembrano aver accettato la netta vittoria del centrodestra. L’aspirante governatore pentastellata è arrivata addirittura terza, dimezzando i voti presi dal Movimento meno di un anno fa alle politiche.

Una valanga di insulti gravi a cui si uniscono attacchi agli stessi leader 5 stelle, “colpevoli” di essersi alleati con Matteo Salvini. Ma la base grillina ha parlato anche di reddito di cittadinanza: “Non datelo agli abruzzesi, non se lo meritano”.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close