In evidenzaPolitica

DDL Zan, raggiunto accordo con Forza Italia. Via libera al ‘Salva Idee’

Riformulato un emendamento di Forza Italia alla Pdl Omofobia.

«Ai fini della presente legge è consentita la libera espressione di convincimenti ed opinioni nonché le condotte legittime riconducibili al pluralismo delle idee e alla libertà delle scelte».

Questa la riformulazione di un emendamento di Forza Italia alla Pdl Omofobia, messa a punto dal relatore Pd Alessandro Zan, e approvato in commissione Giustizia alla Camera.

Il testo dell’emendamento è stato rivisto dopo una trattativa tra la maggioranza e Forza Italia che chiedeva di salvaguardare le opinioni personali sul tema dell’omotransfobia. Nel frattempo, dal gruppo di FI è stata data libertà di voto agli azzurri presenti in commissione. Hanno votato contro Fratelli d’Italia e Lega hanno votato contro.

«Oggi è stato raggiunto un accordo sulla riformulazione dell’emendamento Costa, che rappresenta l’unico accettabile punto di mediazione tra le diverse posizioni emerse nella maggioranza e la posizione di Forza Italia. La riformulazione non pregiudica l’impianto della legge e non la svuota di significato, né di effetti».

Lo ha detto il deputato dem, Alessandro Zan, relatore del ddl contro omotransfobia e misoginia in commissione Giustizia alla Camera, dopo un lungo confronto tra la maggioranza e Forza Italia. «Rispetto alla prima formulazione, infatti – spiega Zan -, il testo approvato ribadisce un principio consolidato e pacifico nella nostra democrazia: sono consentite la libera manifestazione di pensiero e le condotte legittime riconducibili al pluralismo delle idee e alla libertà delle scelte. In altre parole, la libertà di opinione, garantita dall’articolo 21 della Costituzione, puà diventare reato solo se istiga all’odio e alla violenza. E le modifiche alla legge Mancino, proposte per contrastare misoginia e omolesbobitransfobia, non entrano in conflitto con questo principio, basilare in una democrazia come la nostra. Mi auguro a questo punto che, sciolto finalmente questo nodo, il cammino della legge possa proseguire in modo spedito e senza polemiche».

LEGGI ANCHE: DDL Zan, Calabria (FI): “Testo illiberale e ideologico”

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close