Esteri

Cristiani accoltellati durante uno studio biblico

Harrison ha accoltellato il pastore e un fedele della Grace Covenant Church, in Virginia, negli Stati Uniti

Sabato scorso 18 luglio, in Virginia, negli Stati Uniti, un uomo di nome Luck Harrison è entrato alla Grace Covenant Church, pugnalando due membri della chiesa.

Secondo quanto riferito dalla polizia, l’uomo, prima di entrare nell’edificio, si sarebbe avvicinato a bordo del suo fuoristrada.

Un testimone ha riferito, inoltre, alla NBC Washington, che l’uomo ha pugnalato il pastore che stava conducendo lo studio biblico.

Tra i presenti c’era Ed Roessler, capo della polizia della contea. Proprio Roessler, con l’aiuto di un’altra persona, è riuscito a disarmare l’assalitore.

Le due persone pugnalate sono state ricoverate e non sono in pericolo di vita.

Secondo il pastore Fuller, le vite sono state salvate grazie all’intervento di Ed Roessler.

In una dichiarazione, i leader della chiesa hanno affermato di essere grati a Roessler per il coraggio dimostrato e soprattutto perché ha impedito che accadesse il peggio.

Brett Fuller ha affermato di aver pregato per la conversione di Harrison.

Adesso, Harrison si trova in un carcere della Virginia ed è accusato di molteplici reati. Tra questi: lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale.

 

TRADUZIONE DELL’ARTICOLO: Des chrétiens poignardés pendant une étude biblique dans une église

 

LEGGI ANCHE: Nigeria, 22 cristiani uccisi durante un massacro: il racconto di un sopravvissuto

 

Gabriele Giovanni Vernengo

 

Tag

Gabriele Giovanni Vernengo

Classe 94', amante della cultura e dell'arte. Fermo nei propri valori e nella sua fede cristiana, porta avanti il proprio talento tramite la poesia e il giornalismo, definite da lui stesso come «missioni» e/o « vocazioni».

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close