EsteriIn evidenza

Cristiana rapita e costretta alla conversione all’Islam, buone notizie dal Pakistan

Primo passo della giustizia pakistana a favore di Huma Younus.

Primo passo della giustizia pakistana a favore della 15enne cattolica rapita e costretta alla conversione.

È stato, infatti, emesso «un ordine di comparizione dinanzi alla Corte per il sequestratore, e per i complici, di Huma Younus, 15enne cattolica rapita, violentata e forzata al matrimonio e alla conversione all’Islam. La Corte di Karachi (Pakistan) ha riconosciuto la minore età di Huma».

Ne ha dato notizia la fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre che sta sostenendo le spese legali della famiglia della giovane tuttora nelle mani del suo sequestratore.

LEGGI ANCHE: Pakistan, 14enne cristiana rapita, violentata e costretta al matrimonio.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close