Cultura & Scienze

Covid-19, Ricciardi: “Italia meno colpita grazie al senso di sacrificio dei cittadini”

Le parole del consigliere scientifico del ministro Speranza, Walter Ricciardi, in un'intervista al settimanale francese L'Obs.

«Siamo alla vigilia di una seconda fase della pandemia che non risparmierà alcun Paese», ha dichiarato Walter Ricciardi, docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore e consigliere scientifico del ministro della Salute, Roberto Speranza.

Nell’intervista rilasciata al settimanale francese L’Obs, Ricciardi ha espresso il proprio pensiero sulle motivazioni che vedono attualmente l’Italia essere meno colpita rispetto ad altri Paesi. Secondo l’esperto, ciò sarebbe da attribuire al fatto che il governo si è reso subito conto della gravità della situazione quando è scoppiata la crisi sanitaria.

Allo stesso tempo, l’atteggiamento rigoroso e disciplinato dei cittadini avrebbe apportato il suo contributo positivo. «So che l’Italia non ha l’immagine di un paese rigoroso. Ma questa idea sottovaluta un elemento essenziale: nelle situazioni di emergenza, i nostri concittadini hanno provato che sapevano affrontare i problemi, con fermezza e un certo senso del sacrificio», ha spiegato il medico.

L’esperto conclude: «Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incarna perfettamente il nostro sforzo attuale», non mancando poi di ricordare le carenze organizzative che il nostro Paese comunque presenta.

LEGGI ANCHE: Covid-19 e vaccino: la Russia pronta a consegnare 200 milioni di dosi

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close