PoliticaSicilia

Covid-19, Musumeci: “Non si trasformi una situazione sanitaria in una di ordine pubblico”

Il presidente della Regione Siciliana è stato ascoltato in videoconferenza dal Comitato parlamentare di controllo sull'attuazione dell'accordo di Schengen

«Subiamo una condizione di grave emergenza in una regione che si è abituata a vivere in una situazione di emergenze strutturate, perchè qui le emergenze sono destinate a durare anni, favorendo magari qualche spregiudicato che pensa di trarne profitto».

Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ascoltato in videoconferenza dal Comitato parlamentare di controllo sull’attuazione dell’Accordo di Schengen.

«Un’emergenza – ha incalzato Musumeci – che si somma a quella dell’epidemia da Covid».

«Lancio un allarme serio – ha continuato Musumeci – senza pregiudizi politici: ho il dovere di rappresentare al Comitato la preoccupazione diffusa tra i cittadini, se alimentiamo la tensione senza dimostrare che lo Stato ha intenzione di cambiare metodo trasformiamo una situazione sanitaria in un situazione di ordine pubblico».

«Abbiamo l’esigenza – ha sottolineato Musumeci – di far fronte al problema logistico e organizzativo, ma dobbiamo anche fare i conti con una tensione che sale di giorno in giorno, una tensione che nasce dalla paura delle popolazioni locali».

«I siciliani non sono razzisti – ha specificato Musumeci – non lo sono mai stati – ha aggiunto – ma c’è il rischio di dovere pregiudicare una disciplina collettiva assolutamente esemplare, per colpa di un fenomeno che sembra non potere essere controllato, con centinaia di migranti che vagano per le nostre città e campagne».

«Così si diffondono tensioni – ha concluso Musumeci – come hanno anche sottolineato sindaci del Pd e del M5S. Ho detto con chiarezza al ministro dell’Interno che il fenomeno non è controllato» (GV).

LEGGI ANCHE: Riaperture, Forza Italia Giovani Palermo: “Soddisfatto del lavoro fatto dalla Giunta Musumeci”

 

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close