Esteri

Covid-19, morto influencer ucraino: sosteneva che il virus fosse “una bufala”

La notizia del decesso è stata comunicata dall'ex moglie, madre dei suoi tre figli

Negava l’esistenza del Covid-19 ed è stato proprio il virus  metter fine alla sua vita.  Dmitriy Stuzhuk, influencer ucraino di 33 anni, era esperto di fitness e promotore di uno stile di vita salutista. Dopo un primo ricovero, è tornato in ospedale a causa del peggioramento delle sue condizioni di salute. Si è spento per via di complicazioni cardiache. 

“Il Covid-19 non esiste, è una bufala, è come un’influenza”

La notizia del decesso è stata comunicata dall’ex moglie di Stuzhuk, madre dei suoi tre figli.

L’influencer si era ammalato durante un viaggio in Turchia. A causa di alcuni problemi respiratori al rientro si era sottoposto al tampone, con esito positivo. Ricoverato a Kiev, era stato dimesso perché le sue condizioni apparivano migliorate, ma dopo qualche giorno un rapido peggioramento lo ha costretto ad un nuovo ricovero. 

La morte del giovane è stata causata, a quanto si apprende, da una serie di complicazioni cardiache legate al Covid-19.  L’influencer, a lungo negazionista del virus, aveva testimoniato direttamente dall’ospedale la sua esperienza facendo un passo indietro rispetto a quanto sostenuto in precedenza.

“Voglio condividere come mi sono ammalato e mettere in guardia tutti – ha detto al suo pubblico di oltre un milione di follower -. Ero uno che pensava che il Covid non esistesse, finché non mi sono infettato. Non ha vita breve! È pesante”. 

LEGGI ANCHE: Federica Pellegrini in lacrime sui social: “Sono positiva al Coronavirus”

Tag

Gina Lo Piparo

Laureata in Scienze dell'antichità, ama la natura, i viaggi, la poesia, l'arte, la scrittura e Dio, fonte di tutte queste cose. Missionaria, crede nei valori cristiani, che intende come uno stile di vita concreto, reale e rivoluzionario.

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close