Esteri

Covid-19, in Brasile la situazione peggiora di giorno in giorno

Per il quarto giorno consecutivo le vittime hanno superato la quota di mille.

Quarto giorno consecutivo con oltre mille morti di Covid-19 in Brasile: le vittime, nelle ultime 24 ore, sono 1.124. Il bilancio nel Paese sudamericano sale a 27.878, il quinto più alto al mondo.

Lo rivela il ministero della Salute. Altissimo anche il numero dei nuovi contagi: 26.928, per un totale di 465.166 casi confermati dall’inizio della pandemia.

Dall’ultimo aggiornamento di John Hopkins University emerge che il bilancio dei morti in Brasile e’ più grave di quello della Spagna dove i decessi sono 27.121.

La situazione, comunque, peggiora in tutta l’America Latina. Nelle ultime 24 ore l’incremento dei contagi (923.878, +45.000) e dei morti (48.508, +1.900) per la pandemia di Coronavirus sta raggiungendo il picco in America Latina. Lo rivela una statistica elaborata dall’Ansa sulla base di dati riguardanti 34 nazioni e territori latinoamericani.

È sempre il Brasile a guidare il fenomeno con i suoi 465.166 contagiati (+27.000) ed i 27.878 morti (+1.100), seguito dal Perù dove le persone che hanno contratto il Covid-19 sono ora 148.285 (+5.500) di cui 4.230 morte, e dal Cile che ha 90.638 contagiati e 944 morti. Fra le nazioni con più di 5.000 casi di Covid-19 si distingue il Messico 4/o per contagi (81.400) ma 2/o per vittime fatali (9.044), davanti a Ecuador (38.571 e 3.334), Colombia (26.688 e 853), Repubblica Dominicana (16.531 e 488), Argentina (15.419 e 520), Panama (12.131 e 320) e Bolivia (8.387 e 293).

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close