CronacaIn evidenza

Covid-19 e fase 2: cosa potremo fare e non fare dal 3 giugno / LISTA

Cosa succederà in Italia da mercoledì 3 giugno, le misure da conoscere.

Dal 3 giugno in Italia sarà possibile non solo spostarsi tra le Regioni senza la necessità di compilare un’autocertificazione ma anche riapriranno le frontiere dell’Unione Europea (comprese quelle del Regno Unito).

Facciamo il punto.

  • Vietato il contatto fisico ed è necessario rispettare il distanziamento interpersonale di un metro. No ai baci e agli abbracci in pubblico tra chi non è un congiunto e neanche nei riguardi di un soggetto vulnerabile al contagio, come gli anziani.
  • Quarantena obbligatoria tra le mura domestiche in caso di infezione con una febbre superiore a 37,5 °C.
  • No agli assembramenti, compresi bar e locali. Sospesi ancora congressi, riunioni e meeting. Chiusi i centri termali. Poi, si consiglia di evitare riunioni ‘affollate’ in casa.
  • Se richiesto, i cittadini dovranno fornire le proprie generalità ai negozi o ai ristoranti. Lo scopo è tracciare eventuali contatti con casi positivi.
  • Non sarà possibile assistere a concerti, a spettacoli in teatro e a film al cinema.
  • Via libera ai matrimoni ma il rinfresco dovrà avvenire ai tavoli (niente buffet, quindi). Le celebrazioni in Chiesa seguiranno le stesse regole pattuite per le messe. E lo stesso riguarda i battesimi.
  • Funerali sì ma con sempre l’obbligo del massimo di 15 partecipnti.
  • In auto si potrà stare in due se non si appartiene allo stesso nucleo familiare convivente. Oltre al guidatore, l’altro passeggero dovrà sedersi dietro e con la mascherina addosso.
  • In moto si potrà stare solo in uno oppure in due ma solo se si appartiene allo stesso nucleo familiare convivente. In Liguria, però, questo divieto non vale ma con l’obbligo di mascherina e casco integrale.
  • La mascherina è obbligatoria nei luoghi pubblici.

LEGGI ANCHE: Dal 3 giugno via libera agli spostamenti tra le Regioni.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close