CronacaIn evidenza

Coronavirus, Trump ricoverato in ospedale: respira senza ossigeno

n un video pubblicato stanotte sui social, Donald Trump ha rassicurato gli americani di essere in buone condizioni di salute, nonostante la sua positività al Coronavirus

“Vi ringrazio per il sostegno. Mi ricovero in ospedale ma credo di stare abbastanza bene, vogliono solo esserne sicuri. Anche la First Lady sta bene”. In un video pubblicato stanotte sui social, Donald Trump ha rassicurato gli americani di essere in buone condizioni di salute, nonostante la sua positività al Coronavirus. Il presidente degli Stati Uniti ha poi raggiunto il Walter Reed Medical Center di Bethesda, in Maryland, l’ospedale militare dove resterà sotto controllo medico per i prossimi giorni.

Trump ricoverato in ospedale: “Ma sto bene”

Fonti anonime dell’amministrazione Usa citate da Cnn e Nbc News hanno riferito questa notte che il presidente Donald Trump, ricoverato in ospedale per il Covid-19, è “molto stanco, molto affaticato e con qualche difficoltà a respirare”. Secondo un’altra fonte, Trump “per ora sta bene, ma la nostra paura è che le cose possano cambiare rapidamente”. Una volta giunto in ospedale, Trump è stato accolto da una piccola folla di curiosi e reporter.

Trump, il ricovero in ospedale

L’ospedale “Walter Reed National Military Medical Center” a Bethesda è considerato uno dei più grandi centri medici della Marina Usa, una vera eccellenza del settore. Istituzione federale, conduce ricerche mediche e provvede alla salute dei leader americani, incluso il presidente e la sua famiglia. Nel 1985 Ronald Reagan fu sottoposto ad un intervento per asportare un polipo al colon e il 5 gennaio 1987 subì l’intervento alla prostata.

Trump ricoverato, il bollettino di oggi

Donald Trump in ospedale respira senza bisogno dell’ossigeno e viene curato con il remdesivir, un farmaco anti-virale che è stato usato con successo contro il virus Ebola: lo rende noto il medico personale del presidente americano, Sean Conley in un breve ‘memorandum’ per la stampa.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close