CronacaIn evidenzaSicilia

Coronavirus, Villafrati nuova “zona rossa”: in Sicilia incombe la paura lockdown

Il provvedimento si è reso necessario dopo che gli uffici dell’Asp hanno segnalato la presenza di un cluster che al momento conta 8 persone

Cresce la paura in Italia per l’aumento dei casi di Coronavirus. Se nelle scuole italiane – in circa 900 istituti – si registrano già 1000 casi di Covid (a un mese dall’inizio), i piccoli centri sembrano non avere pace. È il caso di Villafrati che da oggi, alle ore 14, torna a essere zona rossa. Lo ha deciso il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, con un’apposita ordinanza firmata ieri notte.

Il provvedimento si è reso necessario per evitare il diffondersi del contagio del Covid-19, dopo che gli uffici dell’Asp hanno segnalato la presenza di un cluster che al momento conta ottanta persone.

Villafrati – che era già stato “zona rossa” per oltre un mese durante l’ondata di Covid-19 nella scorsa primavera – si aggiunge alle altre quattro aree attualmente off limits, tutte sedi della Missione “Speranza e Carità” di Biagio Conte a Palermo.

Coronavirus, Villafrati zona rossa

“È una misura di primo contenimento – sottolinea il governatore Musumeci – concordata con l’amministrazione comunale e resa obbligatoria per evitare la diffusione incontrollata del virus. Troppi positivi in pochi giorni dimostrano che, evidentemente, non sono state adottate le minime precauzioni richieste. Possiamo prevedere le regole più rigide e le sanzioni più elevate, ma è necessario il buon senso da parte di ognuno di noi, che mi pare, invece, stia mancando. Per questo motivo, rinnovo l’invito a tutti i cittadini a usare la mascherina, anche all’aperto, se non ci sono le distanze minime e, soprattutto, a evitare gli assembramenti. Solo così possiamo limitare i contagi. Un appello, infine, ai prefetti dell’Isola, affinché diano disposizioni più ferree alle forze dell’ordine in tema di controlli. La Sicilia, che pur dal punto di vista sanitario è preparata a un’eventuale impennata di ricoveri, non può permettersi un nuovo lockdown”.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close