CronacaIn evidenzaSicilia

Coronavirus, morti due sacerdoti della Diocesi di Ragusa

Due sacerdoti appartenenti alla Diocesi di Ragusa sono morti a causa del Covid. Si tratta di don Raffaele Campailla e don Romolo Taddei

Sono morti nell’arco di 24 ore due sacerdoti appartenenti alla Diocesi di Ragusa. Si tratta di don Raffaele Campailla, originario di Comiso, parroco della chiesa della Nunziata, a Ragusa. Padre Campailla aveva 47 anni. Si trovava ricoverato in Terapia Intensiva all’ospedale Giovanni Paolo II.

Stessa sorte è toccata a don Romolo Taddei, 79 anni, psicologo e psicoterapeuta, direttore emerito del Consultorio familiare di ispirazione cristiana che aveva fondato nel 1978. Numerose le pubblicazioni con le case editrici più note, i corsi e i seminari cui veniva chiamato come relatore: aveva dedicato tutta la sua attività pastorale al tema della coppia. 

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close