Esteri

Coronavirus: medici e forniture direttamente dalla Cina

L'accordo nasce dalla telefonata tra il ministro cinese Wang Yi e il ministro Luigi Di Maio.

Un’equipe di medici esperti, direttamente dalla Cina, sarà inviata in Italia per mettere a disposizione del nostro Paese l’esperienza maturata sul campo nella lotta contro il Coronavirus. Non arriveranno solamente competenze, tuttavia: gli esperti porteranno con sé un vasto carico di forniture utili a contrastare l’emergenza.

Come annunciato dalla Cgtn, la tv in lingua inglese dell’emittente statale di Pechino Cctv, in Italia giungerà un’equipe composta da cinque medici, un membro della Croce Rossa di Pechino e uno specialista del ‘Chinese Center for Disease Control and Prevention’.

Insieme a loro, mascherine, tute protettive, tamponi e mille ventilatori polmonari, che consentiranno di accrescere il numero dei posti di terapia intensiva negli ospedali italiani.

«Se la parte italiana lo chiede, la Cina è pronta a mandare personale medico per aiutare l’Italia», ha dichiarato il ministro cinese  Wang Yi alla fine della telefonata col ministro Luigi Di Maio, a seguito della quale la decisione è stata presa.

«L’amicizia e la solidarietà pagano», gli ha fatto eco Di Maio nel rendere noti gli accordi.

Intanto, a Wuhan, focolaio dell’epidemia, la vita riprende gradualmente. Il governo dell’Hubei ha annunciato che le attività «di grande significato per la produzione della catena industriale nazionale e globale» della capitale potranno ripartire, naturalmente adottando misure di prevenzione specifiche e ricevendo dunque un’autorizzazione.

Le attività che, invece, non afferiscono a settori essenziali come utility e produzione agricola dovranno aspettare almeno fino al 21 marzo.

Gina Lo Piparo

LEGGI ANCHE: Cura sperimentale da Wuhan, il primo paziente guarito ha 100 anni

Tag

Gina Lo Piparo

Laureata in Scienze dell'antichità, ama la natura, i viaggi, la poesia, l'arte, la scrittura e Dio, fonte di tutte queste cose. Missionaria, crede nei valori cristiani, che intende come uno stile di vita concreto, reale e rivoluzionario.

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close