CronacaLazio

Coronavirus, l’assessore del Lazio: “Multa per chi non indossa la mascherina in pubblico”

L'ordinanza preannunciata da Alessio D'Amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio.

Alessio D’Amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio, intervistato da La Repubblica, ha confermato il ricorso alla multa per chi non indossa la mascherina quando è insieme ad altre persone.

D’Amato ha detto: «Stiamo lavorando a un atto di concerto con il governo. Se c’è bisogno di misure più stringenti a Roma, saranno necessarie in tutto il Paese. Abbiamo notato un calo diffuso e generalizzato della tensione».

«Se mi riferisco ai locali e alla vita notturna? Sì, osserviamo fenomeni preoccupanti – ha aggiunto D’Amato – Da una parte ci sono i giovani. Girano senza mascherine, si ritrovano e si assembrano in piazza la sera e sono un pericolo per loro stessi e per le loro famiglie. Altra questione è quella dei casi di importazione, come quelli della comunità bengalese per cui ci sono ancora delle code. Non dobbiamo abbassare la guardia».

L’assessore ha poi detto: «La mascherina va sempre indossata è l’unica vera arma che abbiamo per non disperdere il grande lavoro che abbiamo fatto fino a questo momento. Purtroppo dalle Asl non ci arrivano buone notizie sui dispositivi di protezione. Se ne indossano sempre meno ed è preoccupante se pensiamo alle piazze della movida e ai trasporti. Da cosa lo abbiamo notato? Dalla vendita di mascherine nelle farmacie di Roma. Nelle ultime settimane si è ridotta del 40%».

L’ordinanza sarà pronta a giorni.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Locatelli: “La situazione non è critica”

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close