Esteri

Coronavirus: individuati due farmaci più efficaci, ecco quali

Mentre lo Spallanzani dichiara di avere in cura sei pazienti sintomatici, dalla Cina arrivano importanti novità.

Mentre il Policlinico di Verona ha ricoverato in via del tutto precauzionale un’addetta dell’albergo dove ha soggiornato la coppia cinese contagiata dal coronavirus e attualmente ricoverata in prognosi riservata allo Spallanzani, l’ospedale romano nel bollettino medico oggi divulgato comunica gli ultimi aggiornamenti per quanto riguarda la diffusione del contagio nella nostra nazione.

«Sono ricoverati in questo momento – si legge – 6 pazienti sintomatici, compresi i due in terapia intensiva, provenienti da zone della Cina interessate dall’epidemia. Sono in corso i test per la ricerca del nuovo Coronavirus nei 4 casi sospetti ricoverati».

LEGGI ANCHE: Isolato in Italia il Coronavirus.

I due coniugi provenienti dalla città di Wuhan e risultati positivi al test del coronavirus presentano attualmente condizioni stazionarie, dopo un peggioramento riscontrato nei giorni scorsi:  «I parametri emodinamici sono stabili – comunica l’Istituto per le malattie infettive – prosegue il supporto respiratorio e il monitoraggio continuo dei parametri clinici e di laboratorio. La prognosi resta riservata».

Intanto, dalla Cina giungono importanti novità. A quanto riferisce lo Changjiang Daily, il team di ricerca della professoressa Li Lanjuan, epidemiologa e docente presso la Zhejiang University, ha annunciato che dai test preliminari parrebbero emergere due farmaci particolarmente efficaci nell’inibizione del virus negli esperimenti su cellule in vitro.

Si tratta di Abidol e Darunavir, ben più efficaci – a quanto pare – del farmaco anti-HIV Kelizhi che viene al momento usato e che non solo si sta rivelando non molto efficace, ma presenta anche una serie di danni collaterali.

Infine, il personale medico dalla provincia orientale dello Zhejiang è stato trasferito alla provincia dell’Hubei con l’obiettivo di poter applicare il trattamento sui nuovi pazienti infetti.

Gina Lo Piparo

LEGGI ANCHE: Coronavirus, aggravate le condizioni dei due turisti cinesi.

Tag

Gina Lo Piparo

Laureata in Scienze dell'antichità, ama la natura, i viaggi, la poesia, l'arte, la scrittura e Dio, fonte di tutte queste cose. Missionaria, crede nei valori cristiani, che intende come uno stile di vita concreto, reale e rivoluzionario.

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close