Cronaca

Coronavirus in Italia, si aggiorna il bilancio delle vittime

Si è aggravato il bilancio delle vittime del Coronavirus in Italia. Dopo l’84enne di Bergamo, deceduto la scorsa notte all’ospedale Papa Giovanni XXII, bisogna dare conto di altri due morti.

«Si è aggiunto da pochissimo un decesso in Lombardia, il quinto in totale: un uomo di 88 anni di Caselle Landi». Così il commissario straordinario Angelo Borrelli, durante la conferenza stampa nella sede della Protezione Civile a Roma.

Guallo sulla sesta vittima, invece: una donna di Crema che era stata trasferita ieri – domenica 23 febbraio – e risultata positiva al Coronavirus. Si tratta di una paziente oncologica e il quadro clinico era già compromesso.

È arrivata la precisazione dalla Regione Lombardia: «In merito alla notizia diffusa dagli organi di stampa in relazione ad una morte agli Spedali Civili di Brescia, sentita la sirezione sanitaria dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale, Regione Lombardia smentisce tale informazione, precisando che in tale struttura non si è verificato alcun decesso».

LEGGI ANCHE: Gli sciacalli del Coronavirus, la truffa del tampone a domicilio.

Sono salite a 172, invece, le persone contagiate dal Coronavirus in Lombardia. Lo ha fatto sapere una nota della Regione Lombardia. Coloro che riscontrano sintomi influenzali o problemi respiratori – ha ricordato la Regione – non devono andare in Pronto Soccorso, ma devono chiamare il numero verde unico regionale 800.89.45.45 che valuterà ogni singola situazione e spiegherà che cosa fare. Per informazioni generali chiamare invece il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, trovato il paziente zero che lo ha diffuso in Veneto?

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close