CronacaSicilia

Coronavirus, donna incinta ricoverata a Palermo: era tornata da Londra

Ha 34 anni ed è in gravi condizioni.

Una donna incinta di origini bengalesi residente a Palermo è risultata positiva al Covid-19.

La 34enne, rientrata nel capoluogo siciliano da Londra circa due settimane fa con un volo che ha fatto scalo a Roma, si è sentita male nella serata di ieri ed è stata trasportata in ambulanza all’ospedale Cervello.

Nell’arco di tempo in cui è rimasta in città ha frequentato alcuni familiari, ma non aveva riscontrato nessun apparente sintomo di contagio da coronavirus, se non la febbre degli ultimi giorni. La situazione in questo momento è abbastanza complicata, nonostante non sia intubata.

La donna, tra l’altro, aveva anche superato senza alcun problema i controlli in aeroporto ed aveva rispettato tutte le procedure dopo il suo rientro in Sicilia. Per quanto concerne il nascituro che porta in grembo vi sono delle stringenti procedure da rispettare che verranno attivate qualora le condizioni dovessero ulteriormente peggiorare.

I reparti del complesso ospedaliero da cui è passata la donna sono già stati tutti sanificati e adesso è stata anche attivata la procedura prevista per cercare di tracciare le persone con cui è stata in contatto – ITALPRESS.

LEGGI ANCHE: Movida e Covid-19: “Non curiamo gli imbecilli”.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close