Politica

Coronavirus, “Chiusi negozi, bar e ristoranti”: l’annuncio di Conte

Le parole del premier in una diretta su Facebook.

Giuseppe Conte ha annunciato, in una diretta video su Facebook, la chiusura di «negozi, bar, pub, ristoranti, lasciando la possibilità di fare consegne a domicilio. Chiudiamo parrucchieri, centri estetici, servizi di mensa» per contenere la diffusione del coronavirus.

Il premier ha spiegato che «l’Italia rimarrà sempre una zona unica, protetta, ma ora facciamo un passo in più: disponiamo la chiusura delle attività commerciali, ad eccezione di quelle per i beni di prima necessità e le farmacie», aggiungendo che «industrie e fabbriche potranno ovviamente continuare a svolgere le proprie attività produttive a condizione che assumano protocolli di sicurezza adeguati a proteggere i prorpri lavoratori».

Conte ha preso atto che «non è facile ma le vostre rinunce stanno offrendo un grande contributo prezioso al Paese. L’Italia sta dando prova di essere una grande nazione, una grande comunità». Poi, il premier ha sottolineato: «Non è necessario fare nessuna corsa per comparare i generi alimentari».

Conte ha anche annunciato di vere nominato «un commissario straordinario, Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia, che si raccorderà con Borrelli», cioè il Capo del Dipartimento della Protezione Civile.

Conte ha poi detto: «Ho fatto un patto con la mia coscienza al primo posto ci sarà sempre la salute degli italiani», ricordando che «tutto il mondo ci guarda, vedono un Paese in difficoltà ma ci apprezzano perché stiamo dando prova di grande vigore. Domani non solo ci guarderanno ancora e ci prenderanno come esempio positivo che è riuscito a vincere questa battaglia».

Infine, il premier ha affermato: «Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci più forte domani. Insieme ce la faremo».

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close