Dalle RegioniSicilia

Coronavirus: a Palermo il Collegio dei Geometri dona un ventilatore al Policlinico

Il presidente Carmelo Garofalo: «Non potevamo rimanere indifferenti dinanzi a una tragedia così immane»

In tempi difficili, come quelli attuali, nemmeno la pandemia da Covid19, ferma la solidarietà, anzi. Il Collegio dei Geometri e Geometri laureati della provincia di Palermo ha donato un ventilatore polmonare pressometrico all’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico «Paolo Giaccone», uno dei più importanti nosocomi del capologuogo siciliano.

L’attrezzatura, che il Collegio dei Geometri ha acquistato con fondi propri, sarà utilizzata dal personale sanitario impegnato in prima linea nell’assistenza ai pazienti colpiti dal Coronavirus. Il gesto di solidarietà è stato accompagnato da una lettera a firma del presidente Carmelo Garofalo.

«I geometri palermitani – si legge nella nota indirizzata alla Direzione sanitaria – non potevano certo rimanere indifferenti dinanzi a una tragedia così immane : il nostro è un contributo simbolico alla lotta al virus, che vede in trincea medici, infermieri e varie professionalità sanitarie, a lavoro senza sosta per garantire prestazioni di altissimo livello a tutela della salute della popolazione».

«Desidero esprimere, a nome del Collegio e dei colleghi che rappresento – aggiunge Garofalo – il mio ringraziamento più sincero e sentito a tutto il personale sanitario in servizio presso i vari presidi ospedalieri cittadini, esempio di dedizione, umanità e professionalità : gli altissimi valori morali espressi in questa drammatica circostanza rappresenteranno sempre, seppure contrassegnati dal lutto e dal dolore, un faro di luce al quale ispirare le nostre azioni nella quotidianità, anche quando l’emergenza sarà terminata».

«Stiamo attraversando un momento storico estremamente buio – conclude il presidente – nel quale, tuttavia, stanno emergendo con forza il principio della coesione territoriale e il senso dell’appartenenza : il nostro orgoglio di essere italiani, senza distinzioni da Milano a Palermo, sarà il patrimonio, rafforzato ed esaltato, lasciato in eredità da questa esperienza avvilente e traumatica per tutti noi».

Gabriele Giovanni Vernengo

LEGGI ANCHE: Trapani, 60 buoni spesa dalla Chiesa Evangelica per gli indigenti.

Tag

Gabriele Giovanni Vernengo

Classe 94', amante della cultura e dell'arte. Fermo nei propri valori e nella sua fede cristiana, porta avanti il proprio talento tramite la poesia e il giornalismo, definite da lui stesso come «missioni» e/o « vocazioni».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close