In evidenzaToscana

Coronavirus, 18 allievi e 3 maestre in quarantena mezz’ora dopo il suono della campanella

A causare l'episodio è stato l'esito positivo di una bambina, ricevuto il primo giorno di scuola

18 allievi e 3 maestre in quarantena, mezz’ora dopo il suono della campanella. È accaduto nella scuola elementare di Fosdinovo, in provincia di Massa Carrara, lunedì 14 settembre. Entrato in classe alle 8, il gruppo era già pronto per l’isolamento alle 8.30.

La vicenda

Il singolare episodio è venuto a crearsi a causa di una “coincidenza”. L’esito positivo al coronavirus di una dei piccoli alunni, infatti, è giunto proprio il primo giorno di scuola. Anche se la bambina non si trovava in quel momento in aula, la scorsa settimana aveva partecipato ad alcune lezioni prescolastiche, pertanto l’Ufficio di Igiene ha predisposto la quarantena per tutta la classe e per le maestre.

«La struttura di igiene e sanità pubblica della Lunigiana, che ha gestito questa situazione insieme al personale scolastico ed al sindaco di Fosdinovo, Camilla Bianchi, ha già effettuato l’indagine epidemiologica su tutti i bambini», si legge in una nota della Asl.

«Quattro sono residenti in Liguria, se ne occuperanno i colleghi della prevenzione di quel territorio, e sulle tre insegnanti, di cui due della Liguria ed una dell’ambito di Massa Carrara. Nei prossimi giorni, i 18 bambini e le 3 insegnanti saranno sottoposti a tampone e verranno poi prese le decisioni del caso».

Lilia Ricca

Leggi anche: Coronavirus, Oms Europa: “Aumento dei decessi per ottobre – novembre”

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close