Esteri

Coronavirus: 44 casi sulla Diamond Princess. In quarantena anche un’intera cittadina del Vietnam

Crescono i casi in Giappone. In Vietnam, quarantena di 20 giorni per il comune di Son Loi.

Sale il numero dei contagi sulla Diamond Princess, la nave da crociera attaccata nella baia di Yokohama da quando si è riscontrato il primo caso di coronavirus a bordo. Secondo quanto divulgato dal ministro della Salute del Giappone, Katsunobu Kato, i casi accertati dopo 221 test sono attualmente 44.

La quarantena durerà fino al 19 febbraio. A bordo della nave ci sono 3.700 persone, 35 delle quali italiane. Al momento nessuno dei nostri concittadini risulta vittima del contagio, che ha colpito complessivamente – secondo i dati riportati da Adnkronos218 persone presenti sulla nave, tra cui un funzionario della quarantena.

I casi confermati in Giappone diventano, dunque,  247. Il ministro della Sanità ha spiegato, inoltre, che cinque passeggeri si trovano in terapia intensiva con respirazione artificiale, avendo presentato gravi sintomi.

Intanto, la preoccupazione sulla Diamond sale: «Presto ci infetteremo tutti», hanno dichiarato nei giorni scorsi i membri dall’equipaggio indiano, chiedendo aiuto alle autorità perché consentano loro di sbarcare.

Il diario di bordo tenuto da una passeggera, nota su Facebook con lo pseudonimo di ‘Allegra Viandante’, ha mostrato al mondo attraverso foto e video un rapido scorcio della vita sulla nave: tutti i passeggeri sono muniti di termometro per monitorare la propria temperatura corporea ogni quattro ore; qualora questa dovesse superare i 37,5 gradi, l’equipe medica dev’essere subito allarmata.

I post della ora non sono più visibili, ma prima che venissero oscurati Allegra Viandante ha spiegato: «La nave continua a ricevere ininterrottamente forniture di ogni tipo – riporta Sky tg 24 – tra cibo sicuro, medicinali per uso personale, salviette disinfettanti e maschere da cambiare almeno 2 volte al giorno».

Intanto, in Vietnam un’intera cittadina di circa 10mila abitanti è stata messa in quarantena. Si tratta di Son Loi, nella provincia di Vinh Phuc, dove sono stati segnalati 5 casi di infezione da Covid-19.

«Stiamo ordinando una quarantena per l’intero comune di Son Loi per 20 giorni », ha dichiarato il ministro della Salute vietnamita.

Attualmente in Vietnam ammontano a 15 i casi di contagio dal virus, che nella Cina continentale ha causato 1.350 morti.

Tag

Gina Lo Piparo

Laureata in Scienze dell'antichità, ama la natura, i viaggi, la poesia, l'arte, la scrittura e Dio, fonte di tutte queste cose. Missionaria, crede nei valori cristiani, che intende come uno stile di vita concreto, reale e rivoluzionario.

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close