Esteri

Chiesa cattolica scomunica Bev Bingle, donna ‘sacerdote’

Lo ha comunicato la Congregazione per la Dottrina delle Fede.

La Congregazione per la Dottrina della Fede ha comunicato alla Diocesi di Toledo, negli Stati Uniti d’America, che Bev Bingle, una donna ordinata diacono nel 2012 e sacerdote nel 2013, è stata scomunicata.

L’ordinazione era avvenuta da un movimento – donne sacerdoti cattoliche romane – non riconosciuto dalla Chiesa. A dare notizia della scomunica, la massima sanzione per la Chiesa, è stato l’arcivescovo di Toledo, mons. Daniel Thomas, che ha invitato la comunità a non farsi «fuorviare» dalla donna. Bingle ha replicato: «È una minaccia vuota», «non possono bruciarmi sul rogo». FONTE: ANSA.

LEGGI ANCHE: Libertà religiosa, arriva una buona notizia per i cristiani del Sudan.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close