Economia

Centri per l’impiego, si assumono 400 laureati in Sicilia

Per gestire le nuove iniziative introdotte dal governo giallo-verde.

Reddito di cittadinanza e riforma dei centri per l’impiego porteranno all’assunzione di quasi quattrocento neolaureati in Sicilia.

A dirlo sono i numeri della delibera approvata qualche giorno fa dalla Giunta Musumeci. Nel testo si legge che, per gestire le procedure relative al bonus “anti povertà” appena varato dal governo giallo-verde, gli uffici avranno bisogno di figure laureate e specializzate nel settore. In Sicilia ne serviranno almeno 385.

Per i giovani siciliani si aprono dunque nuove opportunità lavorative, del tutto imminenti. Si consideri infatti che, stando a quanto affermato dal premier Giuseppe Conte, la prima erogazione del reddito di cittadinanza durante il prossimo mese di aprile.

 

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close