Bioetica

C’è un legame tra la pillola abortiva Ru-486 e l’olocausto nazista

I produttori della pillola abortiva sono soci con gli industriali dei gas usati per uccidere gli ebrei, e non solo, durante la Shoah, l’olocausto nazista.

La Roussel-Uclaf, casa farmaceutica che nel 1980 creò la RU-486, la pillola utilizzata per abortire ento le prime nove o dieci settimane di gravidanza, è una filiale di Hoechst AG, azienda produttrice del gas utilizzato nei campi di concentramento nazisti.

Hoechst Ag

Live Action ha pubblicato recentemente un video per il Population Council, in cui è chiaro il nome del gruppo pro-aborto che ha ricevuto in ragalo dalla Roussel – Uclaf il brevetto degli Stati Uniti per la produzione della pillola. QUI IL VIDEO.

Nel 2000 il farmaco è stato approvato dalla FDA, la Food and Drug Administration, l’ente governativo che negli Stati Uniti d’America si occupa della regolamentazione dei medicinali.

Gabriele Giovanni Vernengo

Tag

Gabriele Giovanni Vernengo

Classe 94', amante della cultura e dell'arte. Fermo nei propri valori e nella sua fede cristiana, porta avanti il proprio talento tramite la poesia e il giornalismo, definite da lui stesso come «missioni» e/o « vocazioni».

Articoli correlati

Back to top button
Close