Cronaca

Catania va a fuoco: in fiamme il litorale, i bagnanti fuggono via mare

Danneggiati alcuni stabilimenti balneari.

La Sicilia ancora minacciata dal fuoco. Questa volta l’allarme riguarda la città di Catania, dove nel pomeriggio è divampato un vasto e minaccioso incendio. Ad alimentare le fiamme, che si sono propagante sulla spiaggia, è stato il  vento caldo che nelle ultime ore ha investito tutta l’isola, da nord a sud.

Così, quello che sembrava essere un sereno giorno di mare, si è trasformato in un vero e proprio incubo per i tanti bagnanti presenti lungo il litorale etneo. Nel fuggi fuggi generale, alcuni presenti si sono buttati in mare per mettersi in salvo, altri ancora hanno abbandonato la spiaggia tramite i gommoni. Tra le persone coinvolte non sembrano esserci vittime, ma ad essere stati colpiti sono alcuni stabilimenti balneari, tra cui il più danneggiato sembra essere il lido “Europa”.

L’intervento tempestivo dei Vigili del fuoco sembra essere riuscito a sedare gran parte dell’incendio, ma gli agenti consigliano ai bagnanti di restare sulla battigia, per evitare di intasare in maniera confusa e pericolosa le vie di fuga.

 

 

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close