CronacaEmilia Romagna

Carabinieri in borghese a messa per arrestare i ladri delle offerte

È successo nella chiesa di San Bartolomeo Apostole di Formigine (Modena).

Carabinieri in borghese durante la messa per individuare i responsabili di furti avvenuti di recente nella chiesa di San Bartolomeo Apostolo di Formigine, in provincia di Modena.

L’operazione si è conclusa con l’arresto di un 46enne di Sassuolo, e la denuncia di un 27enne di Fiorano Modenese.

Dopo le segnalazioni del parroco, i militari hanno seguito le funzioni religiose individuando prima il 27enne, trovato con forbice, cacciavite, e un metro estendibile, con all’estremità un nastro adesivo, che serviva per calarlo attraverso la fessura delle cassette, per poi tirare su il denaro, incollato. Il materiale è stato sequestrato e l’uomo denunciato.

Poi i carabinieri hanno notato entrare il 46enne, uscito poco dopo e bloccato: era in possesso di 27 euro appena prelevati dalle cassette. La persona arrestata si è impossessata delle monete con la tecnica del chewingum, all’estremità di chiavi, calato nella cassetta. Dalle immagini i carabinieri hanno potuto accertare che i due erano responsabili di 7 furti – Fonte: Ansa.

LEGGI ANCHE: Blitz antimafia nel Palermitano, i boss preparavano una lista civica.

Tag

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close