Politica

Boschi ancora contro Lega e 5 stelle: “Mio padre attaccato ingiustamente”

L’ex ministro per le Riforme torna in tv e spara a zero su Di Maio, Di Battista e la Lega.

Maria Elena Boschi torna in tv e va all’attacco del Movimento 5 stelle e la Lega. L’esponente del Pd è stata ospite del programma di La7 “Di martedì”, dove ha accusato il vice premier Luigi Di Maio e l’esponente grillino Alessandro Di Battista, per i problemi giudiziari delle rispettive famiglie. L’ex ministro ha poi marcato le distanze tra le sue vicende personali e quelle dei big pentastellati.

“C’è una differenza tra il mio caso e quello di Di Maio e di Di Battista. A prescindere dalla responsabilità dei loro genitori, quello che conta è la responsabilità di Di Maio e Di Battista in prima persona, perché Di Battista era amministratore della società del padre e Di Maio proprietario della società del padre. A me non interessano i genitori, ma loro”.

“Mio padre – ha continuato la Boschi -per tre anni è stato massacrato più o meno su tutti i social network, da alcuni giornali e in taluni talk show. Oggi c’è un’archiviazione”.

Dopo l’acceso intervento, la deputata del Pd si è scontrata con la senatrice della Lega e sottosegretario alla cultura, Lucia Borgonzoni.

Tag

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button
Close